L’uomo che cammina- L’incanto della semplicità.

“Ho fatto una deviazione a metà percorso…”

tani-1Salve a tutti e bentornati qui a “Il Volto Dei Fumetti”! Quest’oggi vi parlerò di un manga molto particolare, dalla natura elementare ma allo stesso tempo affascinante, ovvero “L’UOMO CHE CAMMINA”. Questa opera del 1990, del maestro Jiro Taniguchi è pura poesia dalla prima all’ultima pagina. Non esiste una vera e propria trama, semplicemente siamo osservatori delle avventure quotidiane di Yukichi Fukujima, un abitante di una cittadina dell’entroterra giapponese. Eppure la semplicità e la forza evocativa sprigionata dalle immagini disegnate dall’autore non fanno altro che meravigliarci di fronte alla bellezza delle piccole cose. Un altro elemento che arricchisce l’opera è il continuo scontrarsi di elementi opposti. Per esempio troviamo una storia semplice ma al tempo stesso molto profonda, tutte le vicende sembrano simili ma ricche di dettagli che le rendono uniche e perfino nello stesso protagonista si trova questo dualismo, a volte Yukichi si comporta normalmente, altre volte compie qualche gesto bizzarro.kul_jiro_10-11-2011_593056a Lungo i suoi viaggi non possiamo soffermarci solo su di lui: le persone che incontra, il tempo, le deviazioni, le stagioni, qualsiasi elemento è importante. Questo fumetto secondo me rappresenta una pausa nella vita di tutti giorni; il lavoro, la famiglia, gli impegni sono tutte cose che ci prendono molto e in questo vortice ci scordiamo di tutto il resto. “L’uomo che cammina” ci ricorda che la bellezza si può trovare ovunque, basta solamente fermarci un attimo o prendere una strada diversa per riconciliarsi con ciò che ci circonda.MR-11945-184753-4 Jiro Taniguchi è stato un autore veramente straordinario che ci ha regalato e incantato con questo volume, lasciamoci prendere per mano e accompagnare in questo viaggio alla scoperta della semplicità. Pensate che Louis Vuitton ha commissionato all’autore delle illustrazioni per un catalogo su Venezia, sulla falsa riga di quest’opera. Mi è dispiaciuto tantissimo scoprire che purtroppo all’inizio di quest’anno un autore come lui ci abbia lasciato, una grande perdita per il mondo della nona arte. E voi cosa ne pensate di “L’uomo che cammina”? Fatemelo sapere qua sotto o nei commenti! Come sempre vi aspetto con nuove cammiante qui a “Il Volto Dei Fumetti”! Ciao!!!!!!51CjzPzkz-L._SX340_BO1,204,203,200_

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...