Devilman-Quando ciò che ti resta è soltanto il male….

“Gli uomini sono diventati peggio degli animali”

Salve a tutti e bentornati qui a “Il Volto Dei Fumetti”. Come avrete intuito dal titolo oggi vi parlerò un fumetto che è stato, per la sua natura e la sua violenza, un precursore di molti altri; stiamo parlando di “DEVILMAN”. Partiamo dal principio parlando dell’autore di questo fumetto, il gran maestro Go Nagai. Padre del genere mecha ( robottoni pilotati da esseri umani per sconfiggere il male ) è stato in grado anche di generare perle come questa, che a primo impatto può risultare un fumetto vecchio ma approfondendolo risulterà ancora oggi innovativo, moderno e in alcuni punti pesante da leggere.  La trama parte con Akira Fudo, un normale studente la cui vita cambierà radicalmente quando Ryo Asuka, suo amico, gli confida un terribile segreto pagato con la vita del padre. Grazie ad un manufatto trovato da quest’ultimo, Ryo scopre che molti anni prima dell’avvento dell’uomo sulla terra, quest’ultima era popolata dai demoni, esseri mostruosi ibernati nei ghiacci per secoli ed ora pronti per ritornare.devilman_v01c04_p176_177 L’unico modo per contrastarli è con il loro stesso potere, perciò Ryo propone ad Akira  di abbandonare la sua umanità, grazie ad un sabba di unirsi ad uno di loro e diventare così Devilman. Per essere un manga del 1972 è una vera e propria bomba,  Go Nagai ha due obbiettivi con questo manga: far stare male chi lo legge e criticare pesantemente gli esseri umani. Due obbiettivi in cui riesce egregiamente perché privo di censura o limitazioni esprime chiaramente con immagini violente ed evocative ciò che vuole trasmetterci. Per esempio i demoni nel fumetto sono veramente cattivi, non si fanno scrupoli a minacciare e bersagliare fin da subito gli amici più cari di Akira. Basta pensare che uno di loro per non farsi colpire da Devilman assorbe una bambina e gli mostra il suo volto sofferente perché è cosciente del fatto che non può essere salvata in alcun modo.devilman_v01c04_p176_177 Un climax di orrori e violenza che raggiunge il suo apice con la seconda parte del manga, in cui viene fuori l’aspetto più terribile degli esseri umani, ovvero la loro risposta violenta di fronte a un qualcosa più grande di loro. La paura per i demoni li spinge a tal punto da prendere misure drastiche, portandoli ad eliminare perfino degli innocenti. Paura ed odio che non fanno altro che alimentare il potere dei demoni e mettono in crisi Devilman, l’unico che sta cercando di fare la cosa giusta per quelli che vogliono morto anche lui. Una domanda a cui sei portato a pensare seguendo la trama di questo fumetto è chi sia veramente il cattivo in questa storia? Il tutto ovviamente condito con tavole in vecchio stile che, grazie all’uso magistrale della china, sfumano e descrivono la guerra invincibile contro il male generato da esseri mostruosi ma anche da esseri umani. Un “must have” che non può mancare alla vostra collezione e ristampato da poco dalla J-Pop in 5 volumi.  Spero di aver reso omaggio ad una delle più grandi opere di Go Nagai. Fatemi sapere cosa ne pensate di questo fumetto e come sempre vi aspetto con nuovi demoni qui a “Il Volto Dei Fumetti”! Ciao!!!!71kjwt0tril

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...