Gantz- Dopo la morte c’è soltanto una sfera nera.

“Le vostre vecchie vite sono finite.

Ora spetta a me decidere cosa fare delle vostre vite.

E questo è quanto.”

Salve a tutti e bentornati qui a “Il Volto Dei Fumetti”! Non può esserci vita, senza morte. Dopo questo spaventoso e inevitabile passo molti si sono chiesti se ci fosse altro oltre quest’ ultima fermata e qualcuno ha ben pensato di idearci sopra un fumetto, ecco a voi “GANTZ”. Questo manga ha inizio in una stazione della metropolitana di Tokyo, un giovane ragazzo delle superiori  di nome Kei Kurono sta aspettando il suo treno. L’attesa viene interrotta quando un barbone ubriaco cade sulle rotaie e non riesce a rialzarsi, nessuno dei presenti sembra intenzionato ad aiutarlo tranne Masaru Kato, un amico di infanzia di Kei che coraggiosamente scende a salvare il malcapitato. Purtroppo Masaru non ce la fa da solo, e riconoscendo tra la folla il vecchio amico gli chiede una mano che malvolentieri gli dà. Grazie all’aiuto di Kei, finalmente il barbone viene messo in salvo ma un treno travolge i poveri studenti mentre tentano invano di scappare.ae6f24d6b2bc8750c0c15a83fc5909822a800fa3346ca31a210c0740 Sembrerebbe la fine , eppure i due si risvegliano in un appartamento con al centro una enorme sfera nera, sono entrambi vivi, non sono soli e non c’è modo di uscire dalla stanza. Le stranezze però sono appena iniziate perché poco dopo l’apparizione di una donna nuda che ha provato a uccidersi tagliandosi le vene nella vasca da bagno, la strana sfera si attiva e dopo un macabro jingle annuncia ai presenti che le loro vecchie vite sono finite ed ora gli appartengono. Dopo questo messaggio la sfera si apre rivelando al suo interno un uomo nudo collegato a dei cavi che sembrano alimentare il misterioso dispositivo, strane pistole, fucili e tute su misura per i presenti. 648999-guns A questo punto la sfera mostra un obbiettivo da distruggere entro un’ora, che identifica come “l’alieno cipolla” e inizia a teletrasportare i presenti verso il luogo di questa assurda quanto bizzarra missione. Non aggiungo altro per non rovinarvi la trama di questo fantastico manga del 2000 che non può assolutamente mancare alla vostra collezione. L’autore Hiroya Oku crea un mix perfetto di azione, splatter e mistero, infatti incredibili saranno gli scontri che troverete tra le pagine di questo fumetto e non mancheranno nemmeno i bizzarri quanto letali alieni protagonisti delle missioni affidate dalla sfera. gantz-35552Chi l’ha creata? E perché? Come riesce a riportare in vita le persone e come mai le costringe a fare queste missioni? Le risposte a queste domande non posso di certo darvele io, tutti questi elementi accattivanti però non saranno le sole colonne portanti alla base di “Gantz”. Nel corso di tutta l’opera si respira una visione cinica e pessimista della vita, in parte data dalla situazione dei “trapassati” ma anche dagli inaspettati risvolti che demoliscono le speranze e le aspettative dei protagonisti. Degno di nota è anche l’inusuale  tecnica di realizzazione che mischia la computer grafica alla tecnica tradizionale, infatti grazie a dei modelli 3D l’autore e il suo staff realizzavano con l’aiuto di software specializzati delle layout delle tavole su cui disegnare sopra i dettagli dei personaggi e degli ambienti. bfde8251f37f197b726b9717f58e5975Uno stile che abbatte notevolmente i tempi di produzione, mantenendo un andamento della narrazione frenetico, e che rende i personaggi ancor più surreali con il loro aspetto asettico e privo di emozioni. Un’estetica che va a rafforzare ancora di più la sfiducia e la rassegnazione ad una vita che comunque vada ti porta verso il nulla o peggio a dolore e morte. E voi cosa ne pensate di “Gantz”? Ditemelo nei commenti o via mail! Come sempre vi aspetto con nuovi fumetti su sfere nere misteriose qui a “Il Volto Dei Fumetti”!!!! Ciao!!!!!!!!!!!!!!!!!!!71dZs56Gt5L

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...